museo
 Palazzo Sanguinetti
 Strada Maggiore, 34
 I-40125 Bologna
 >contatti

 biblioteca
 >contatti

logo Museo di qualita Emilia Romagna

logo Bologna città della musica Unesco


salta il menù e vai al contenuto

news aprile 2014

Museo della musica su Tripadvisor 


Logo BacktoBo - ritorna a Bologna il gran tour della musica dal 5 aprile al 28 giugno 2014 - Museo della musica

BacktoBo | 10 anni del Museo della Musica

dal 5 aprile al 28 giugno 2014

(ri)torna a Bologna il Grand Tour della musica
il nuovo ciclo di concerti, visite guidate e atelier del Museo della musica

Sono passati esattamente 10 anni dal lontano 11 maggio 2004 quando il Museo internazionale e biblioteca delle musica di Bologna apriva per la prima volta il portone di Palazzo Sanguinetti per svelare al pubblico i suoi immensi tesori!
Per festeggiare questo importante compleanno il museo presenta un calendario di iniziative che si protrarrà fino a fine anno con una serie di rassegne dedicate ai diversi generi musicali ad illustrare - con concerti, visite guidate, lezioni, atelier, mostre - tutto ciò che è stato fatto in 10 lunghi anni di attività.
Oltre 30 appuntamenti tra musica classica e contemporanea, jazz e canzone d’autore al femminile, musica etnica ed elettronica proposti con l’intento di far conoscere ed apprezzare - o far ritornare chi è già abituale frequentatore - il museo in tutta la sua ricchezza, bellezza e vivacità culturale.

La prima rassegna dell'anno, dedicata alla musica classica, è BacktoBo | (ri)Torna a Bologna il Grand Tour della musica, dal 5 aprile al 28 giugno .
Il programma di BacktoBo punta a ricostruire, attraverso atelier, visite tematiche, lezioni concerto di preparazione ai grandi concerti serali la temperie culturale degli ultimi tre secoli invitando quattro istituzioni musicali europee e più di 30 musicisti a "ritornare"a Bologna e a celebrare i grandi musicisti del passato di cui ricorre l'anniversario nel 2014.
E il ciclo comincia il 5 e 6 aprile con l'omaggio di Miriam Palma e Ivano Marescotti alle trascrizioni dei canti popolari siciliani di Giacomo Meyerbeer per proseguire nella settimana santa con la straordinaria prima esecuzione moderna del Requiem per soli, coro e archi di Nicolò Jommelli.
E questo non è che l'inizio...

sabato 5 aprile ore 16.30 | Meyerbeer@museum | Oltre la grandeur | visita guidata
domenica 6 aprile ore 21.00 | Suite Siciliana | concerto con Miriam Palma e Ivano Marescotti

sabato 12 aprile ore 16.30 | Jommelli@museum | "Vogl'io apprender da voi" | visita guidata
mercoledì 16 aprile ore 21.00 | Requiem per soli, coro e archi | prima esecuzione moderna del Requiem di Nicolò Jommelli

BacktoBo | cartolina [.pdf]

 



Logo Bologna città del libro per ragazzi

Bologna Città del libro per ragazzi | Katsumi Komagata: Air zoo

Logo Bologna Città del libro per Ragazzi 2014
fino a domenica 27 aprile

In occasione della Fiera del libro per ragazzi, un omaggio a Katsumi Komagata, uno dei più importanti progettisti e creatori di libri di tutto il Novecento

Al Museo Internazionale e Biblioteca della Musica risuona la rassegna completa della produzione di Katsumi Komagata, che permetterà al pubblico italiano di vedere riuniti più di quaranta libri di Komagata e le loro infinite forme. L’allestimento, in dialogo con il museo, racconterà le molteplici storie e le trasformazioni della carte nelle mani del maestro giapponese, mettendo in evidenza il percorso pedagogico e artistico con cui Komagata ha saputo raccontare il mondo attraverso le dita e gli occhi dei bambini. Assieme ai libri sarà possibile vedere alcuni video inediti che raccontano il metodo di Komagata, attraverso il suo lavoro e l’intensa attività di atelier pedagogici in dialogo con adulti e bambini.

fino a domenica 27 aprile | I libri di Katsumi Komagata | mostra a cura di Hamelin Associazione Culturale, Les Trois Ourses

Fiera del libro per ragazzi 2014 | sito ufficiale

 



Logo Piero Guarino al Museo della musica

Musica, istruzioni per l'uso | Seminari aperti

fino al 6 giugno 2014 | gratuito

i seminari e gli incontri con i docenti e i musicisti del Conservatorio al Museo della musica

venerdì 21 febbraio/4 aprile/9 maggio | Sessanta ma non li dimostra - il flauto contemporaneo le tecniche e il repertorio | con Annamaria Morini (flauto)

venerdì 7 marzo/11 aprile/6 giugno | Il pianoforte "altro" | con Stefano Malferrari (pianoforte)

 



Logo The Best Of 14 Metti in gioco la musica - lab.per la didattica musicale

The Best Of_1 2014 - laboratori musicali

fino al 7 giugno 2014

tornano gli appuntamenti dei laboratori musicali del Museo della musica per bambini da 0 a 99 anni

The best of, la rassegna di laboratori e spettacoli musicali che il Museo della musica propone a bambini e genitori per trascorrere il weekend insieme giocando, imparando e divertendosi con la musica, per l’edizione 2014 RADDOPPIA con due cicli: The Best Of_1 dal 1 febbraio al 7 giugno 2014 e The Best Of__2 dal 13 settembre al 20 dicembre 2014.
E buon divertimento con i primi appuntamenti della rassegna:

domenica 13 aprile ore 16.00 | I suonauti | esperimento di teatro-musica per bambini da 3 a 5 anni e genitori | in collaborazione con La Baracca-Testoni Ragazzi
sabato 18 maggio e domenica 14 giugno ore 10.30 | Sei una sagoma! | atelier di illustrazione e drammatizzazione per bambini da 6 a 8 anni e genitori | a cura di Artipelago
NB: i due atelier di Sei una sagoma! saranno prenotabili SOLO ON LINE su museomusicabologna.it/bambini.htm a partire da venerdì 18 aprile

scopri il calendario completo degli incontri 2014 | cartolina The Best Of_1 2014 (.pdf)

 



Logo Biblioteca

Dal 2 gennaio, anche la biblioteca in strada Maggiore

A quasi 10 anni dall'apertura finalmente il patrimonio di beni musicali del Comune di Bologna confluisce completamente in un'unica sede: il Museo internazionale e biblioteca della musica.
Lunedì 2 dicembre 2013 è iniziato l'atteso trasloco della biblioteca musicale dai locali di Piazza Rossini 2 alla sede del Museo internazionale e biblioteca della musica in Strada Maggiore 34.
Il piano nobile di Palazzo Sanguinetti (sede del museo) era infatti destinato ad ospitare non solo il percorso espositivo e l'Area eventi, ma soprattutto la Biblioteca, famosa a livello internazionale per la rarità e l’importanza dei materiali conservati a partire dal nucleo originario, costituito dall'eredità da Padre Giambattista Martini, personalità musicale tra le più complesse e rinomate del '700.
La collezione bibliografica del Museo della musica è oggi una delle più prestigiose per il repertorio di musica a stampa dal '500 al '700, per gli incunaboli, per i preziosi manoscritti, per i libretti d'opera, nonché per la singolare raccolta di autografi e lettere, frutto di un carteggio tenuto con personaggi eminenti, studiosi e musicisti dell'epoca.
Il 2 agosto è stata finalmente firmata la Convenzione tra Conservatorio e Comune di Bologna, che prevede il trasferimento della biblioteca antica presso la sede del Museo della musica e il mantenimento della biblioteca didattica moderna presso la sede del Conservatorio, con obblighi per entrambe le parti di determinare politiche unitarie e condivise per l'incremento, la tutela e la valorizzazione dei rispettivi patrimoni.
La biblioteca è stata quindi allestita con armadiature su misura destinate ad ospitare il prezioso materiale, è dotata di sale di consultazione differenziate per tipologia: sala manoscritti e rari, sala consultazione, sala microfilm e cataloghi on line, sala con postazioni audiovisive. L'obiettivo è di preservare il patrimonio garantendone le più adeguate condizioni conservative e nel contempo ottimizzare la fruizione da parte dell'utenza, in massima parte costituita da studiosi internazionali.

Comunicato Stampa 2 dicembre 2013 [.doc] | la Repubblica 03/12/2013 | Il Resto del Carlino 03/12/2013 [.pdf]

 



Biblioteca Nuovi Orari

Orario di apertura della biblioteca

Per la prima volta dal 1804 la biblioteca di Padre Martini è accessibile 26 ore alla settimana, superando il massimo storico di 24 ore garantite ordinariamente e per lungo tempo dalla biblioteca prima che una serie di restrizioni determinassero, negli ultimi 10 anni, un'apertura sempre più limitata.

L'orario continuato dalle ore 9.30 alle ore 16.00 dal martedì al venerdì è stato definito con particolare attenzione per la principale utenza della biblioteca, quella specialistica degli studiosi di ogni provenienza.

Come arrivare alla nuova sede

Per scoprire le nuove modalità di accesso alla biblioteca, di consultazione e prestito

Per conoscere i nuovi servizi

Per scoprire i nuovi spazi assieme all'utente n.1 della biblioteca

 



Presentazione Panciatichi

Richiesta utilizzo e affitto degli spazi del Museo

Il Museo della musica presenta diverse soluzioni per dare luogo a riunioni, conferenze, convegni, incontri, presentazioni, concerti, spettacoli, mostre ed eventi a carattere pubblico o privato: è possibile scegliere l’ambiente più consono tra 3 diversi spazi da 30 a 100 posti a sedere e variamente attrezzati.
per richiedere informazioni e disponibilità degli spazi museali