Home page

logo Bologna città della musica Unesco

Rewind<< 50 anni di Fender in Italia

eventi



giovedì 15 novembre 2012
Area eventi - Sale del Museo
Rewind dal 16 novembre 2012 
        al 3 febbraio 2013 Bologna Museo della musica

Opening Rewind<<

inaugurazione della mostra
al Museo della musica


giovedì 15 novembre
ore 19.00
Opening Rewind<< - Drink d'apertura





30 novembre e 14 dicembre 2012, 16 gennaio 2013
Sala eventi
Rewind dal 16 novembre 2012 
        al 3 febbraio 2013 Bologna Museo della musica

Rewind Live

3 grandi Fender live
al Museo della musica

In occasione della mostra Rewind 50 anni di Fender in Italia al Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna, la rassegna di appuntamenti dal vivo con tre virtuosi dello strumento per poter apprezzare il suono delle chitarre Fender.

venerdì 30 novembre
ore 21.00
Roberto Formignani trio
Roberto Formignani: chitarre, voce; Roberto Poltronieri: basso elettrico; Roberto Morsiani: batteria
Roberto Formignani suona: Fender 40th Anniversary Telecaster Custom Shop 202of300; Fender Telecaster Vintage52 (1984)

Roberto Formignani è un autodidatta e vanta una lunga e prestigiosa carriera nell'ambito del rock-blues. Fondatore insieme ad Antonio D'Adamo negli anni '80 della Mannish Blues Band, Formignani raggiunge la notorietà nazionale partecipando al programma di Renzo Arbore “Quelli della Notte”.
Dal 1993 è voce e chitarra solista di The Bluesmen, gruppo in cui milita ancora oggi con cui ha pubblicato 3 cd e con cui, dal 2005, è iniziata la collaborazione con il cantante e compositore statunitense Dirk Hamilton. Vero e proprio maestro nel campo chitarristico, strumento che insegna con successo alla Scuola di Musica Moderna di Ferrara, Formignani per il concerto al Museo Internazionale della Musica si esibirà accompagnato da due membri dei Bluesmen, Roberto Poltronieri al basso elettrico e Roberto Morsiani alla batteria e utilizzerà una Fender 40th Anniversary Telecaster Custom Shop 202 of 300 e una Fender Telecaster Vintage52 (1984).

venerdì 14 dicembre
ore 21.00
Dendy e le Bestie
Dendy Bestia: chitarra, voce; Massimo Magnani: basso elettrico; Gianluca Schiavon: batteria
Dendy Bestia suona: Fender Stratocaster Eric Clapton

Gran buzza, gran cartola, gran chitarrista e comunque la pensiate, gran personaggio: questo è Fabio Testoni, in arte Dandy Bestia, l'uomo che da ragazzo faceva lo Skiantos e che come un ragazzo, da uomo, continua a fare lo stesso. Senza soluzione di continuità.
Il suo primo approccio con la chitarra avviene nel 1966 ma già nel 1970 riceve in regalo la sua prima chitarra elettrica, una Fender Mustang. Nel 1973 si iscrive al DAMS di Bologna, che frequenterà con scarso rendimento a causa dei continui impegni con le orchestre da ballo in cui suona. Al Dams però conosce Roberto Antoni, detto Freak, col quale fonderà gli Skiantos, che lascia definitivamente dopo ben 35 anni di carriera per una separazione che non nasconde motivazioni legate a dissidi o contrasti ma è piuttosto una fiammata della rinnovata linfa artistica che ha spinto in questi mesi l’artista a intraprendere un nuovo progetto solista, proposto nell'ambito di Rewind Live al Museo della musica nella serata di venerdì 14 dicembre.

venerdì 18 gennaio
ore 21.00
Giorgio Cavalli Blue Trio
Giorgio Cavalli: chitarre, voce; Ezio Bruzzese: basso elettrico, contrabbasso; Sergio Picinnini: batteria
Giorgio Cavalli suona: Fender Stratocaster American Standard97; Fender Stratocaster89 Made in Japan; Fender Telecaster Custom62; Fender T-bucket 300 Ce Acustica Folk Elettrificata


L'ingresso ai concerti di Rewind Live è consentito fino ad esaurimento dei posti disponibili: biglietto unico € 6.00
Si prega, prima di accedere all'area eventi, di ritirare il biglietto presso la biglietteria del Museo.